WEST COAST SWING ⇒ Morbidezza, spontaneità, improvvisazione

Il West Coast Swing (WCS)  è considerato il grande pronipote di tutto lo Swing. Derivato ​​dal Lindy Hop,  nel 1940, dopo che il Jitterbug fu vietato in molte sale da ballo a causa dei troppi infortuni che provocava, Arthur Murray sviluppò e documentò una serie di nuovi passi swing, che in seguito chiamò “Swing Sofisticato”. Questo genere fu il predecessore di quello che oggi conosciamo come West Coast Swing.

Ad Arthur Murray è accreditata la prima scrittura dei passi West Coast Swing, e a Skippy Blair, una delle fondatrici del WCS,  l'utilizzo negli anni 60, per la prima volta, del nome “West Coast Swing”. Sebbene non ne sia propriamente l’inventore, la WCS è stata indirettamente generata anche da Dean Collins, che ha anche ballato al Savoy mentre viveva a New York.

Dagli anni 90 il West Coast Swing è considerato il “ballo nazionale della California’. Di solito non si balla sulla musica swing tradizionale delle big band, né sul rock'n'roll degli anni '50, ma viene eseguito su un'ampia varietà di musica che spazia dal blues all'R & B, all'hip hop fino alla musica più recente.

Il West Coast Swing è uno stile unico nel suo genere, la sua storia e la sua evoluzione ne hanno fatto un ballo aperto a tutti, accessibile a qualsiasi età, per persone con o senza esperienza di altri balli.

 

LIVELLI: Intermedio e Avanzato

Puoi trovare questo corso qui:

CIRCOLO GILIBERTI - Sala Kalinka 1° piano
Via Tassoni 6 - CARPI (MO)
TUTTI I MERCOLEDI' A PARTIRE DAL 16/09/20
Ore 21.00/22.00 WEST COAST SWING Liv.Intermedio
Ore 22.00/23.00 WEST COAST SWING Liv. Avanzato

VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere subito tutte le novità

close

VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere subito tutte le novità